IL DIPINTO RESTAURATO DI DOMENICO MALPIEDI RICOLLOCATO PRESSO LA CHIESA DI SANTA MARIA DELLA PURITA’

Completati i lavori di restauro, oggi è stato riposizionato il dipinto di Domenico Malpiedi presso la Chiesa di Santa Maria della Purità (o dei Frati).

La tela è stata riagganciata all'altare (il primo a destra dell’ingresso) senza la cornice che è in fase di modifica e verrà installata nel mese di gennaio. I restauri sono stati eseguiti dalla ditta Alfredo Beleggia di Montegiorgio e sulla tela ha lavorato in particolare la restauratrice Chiara Tronelli che aveva già lavorato sulle tele di Sant'Agostino.


L’attività ha incluso la sostituzione del telaio, che si trovava in pessime condizioni, e la cosiddetta “velinatura” per il consolidamento del dipinto alla quale è seguita la pulitura e la prima protezione del colore: sono stati risarciti due tagli presenti nella tela e colmate le lacune del pigmento pittorico soprattutto nelle zone perimetrali dove lo sfregamento con le colle, i chiodi e la cornice stessa avevano contribuito negli anni a portare via alcune parti di colore.


Il dipinto si mostra ora in tutta la sua profondità dimensionale soprattutto per le tonalità e le ombre dei drappeggi che avvolgono le tre figure rappresentate e l’emergere del paesaggio sullo sfondo.

La cornice, invece, è ancora in fase di ultimazione e subirà un leggero allargamento proprio per evitare che essa si sovrapponga troppo al dipinto e lasci visibilità all'intera tela, compreso lo stemma e la firma dell’autore nella parte bassa dell’opera.


Immagini di Mauro Salvatelli



Featured Posts
Recent Posts